INTERNI

INTERNI

Tutte le riviste di “Interni” che parlano di Dario Curatolo

INTERNI DI SETTEMBRE 2018 

Design Portraits

“Conoscenza diffusa”
Grazie al bando Smart-In-Puglia, la regione investe nella più grande opera di infrastrutturazione culturale.
Loredana Capone, assessore alle Industrie Turistiche e Culturali, spiega gli obiettivi e la portata del progetto Community Library.

Una delle quattro aree in cui si sviluppa il bando pubblico Smart-In-Puglia è destinata alle Community Library, ovvero le Biblioteche di Comunità. La partecipazione al bando è stata straordinaria e l’assessore Loredana Capone la racconta così:
“È la scommessa di una comunità intera rispetto a un bisogno che è sempre più forte: quello di cultura, come nutrimento della conoscenza, dell’anima, e come opportunità di crescita sociale ed economica. Con 120 milioni di euro, la regione consentirà la realizzazione di 123 nuovi presidi di comunità, dal Gargano al Capo di Leuca. Luoghi, tecnologicamente all’avanguardia, dove crescere e imparare insieme, in cui leggere un buon libro, ma anche assistere a un concerto o uno spettacolo teatrale. 

cop-set-843x495
pagine2-3-fitm
pagine4-5-fitm

INTERNI DI GIUGNO 2018 

Milano Fuorisalone 2018

“Library in motion”
progetto di Dario Curatolo
con Regione Puglia

Abbiamo creato un collegamento tra il tema House in Motion e le biblioteche di comunità, un progetto di Regione Puglia per la promozione culturale e sociale sul territorio, che rivisita completamente l’idea di biblioteca.
Abbiamo voluto presentare l’idea di una biblioteca che cambia e si muove in funzione delle esigenze dell’utente.
Abbiamo disegnato un grandissimo libro nell’atto di essere sfogliato, un libro che vuole dare forma simbolica all’atto della lettura, intesa come attraversamento delle pagine scritte da parte dei lettori.
I progetti effimeri come questi sono dei distillati, e come tali posseggono una loro bellezza che deve entusiasmare nell’attimo in cui esiste. Ma il progetto effimero può lasciare un pensiero, una riflessione che dura nel tempo. 

copertina_843x495
pagine2e3_843x495
pagine4e5_843x495

INTERNI DI APRILE 2018 

House in Motion

“Library in motion”
Un maxi libro racconta il rilancio, fortemente voluto dalla regione Puglia, della biblioteca di comunità per costruire una nuova cittadinanza culturale.

Le pagine di un libro gigante danno forma a una nuova realtà. Lo spazio dell’installazione viene definito da questa presenza evocativa che costringe a un passaggio ‘attraverso’ e racconta la sfida di un’istituzione, la Regione Puglia, decisa a riscrivere un sistema di relazioni attraverso le biblioteche di comunità, come luogo di cultura, scambio, incontro. Il percorso origina dalla suggestione delle parole scritte sui libri, dalla letteratura, che crea nuove intersezioni e provoca esperienze. Anche la nuova dimensione di cultura partecipata, corale, è il risultato di una scelta collettiva, condivisa. I volti e le parole delle persone (nascoste negli interstizi delle pagine di cartapesta) sono la traccia di quel percorso: le storie, anche quelle delle più piccole comunità, si riappropriano così dei luoghi della lettura, si intersecano con i messaggi dei grandi classici del sapere. E il sistema delle biblioteche di comunità diventa un polo culturale per aggregare persone e idee attorno al libro. Muovendosi nel tempo e sul territorio diventa il motore per la nascita della nuova Library in motion.

cope-apr-843x495
pag2e3-843x495-fitm

INTERNI DI MARZO 2018 

The nature of things

Il design italiano conquista Hong Kong
Presente con il padiglione Italy Makes a Difference, progettato da Dario Curatolo, l’Italia è stata il Paese partner di BODW 2017 (4-9 dicembre, Hong Kong Design Centre), tra i più significativi eventi asiatici dedicati al design e all’innovazione.

Per realizzare questo padiglione sono stato ispirato dall’idea del mare.
Tra le onde, una serie di oggetti, diversi per forme, funzioni e dimensioni, hanno trovato la loro collocazione.
Sono prodotti nati da esigenze diverse e il loro valore nasce proprio da queste differenze, dalla varietà di storie e di background.

cope-marzo-843x495-fitm
pag-2-3_843x495
pag4e5-843x495-fitm

INTERNI DI SETTEMBRE 2017 

Future as history

Allestimenti come racconti
L’exhibition design di Dario Curatolo, come occasione per sperimentare strategie narrative di tipo complesso, in cui architettura grafica, tecnologie multimediali e invenzioni espositive convergono in una sintesi dove racconto e comunicazione diventano parte degli spazi.

costruire un ambiente attorno all’idea è un’opportunità unica di raccontare una storia attraverso uno spazio che prende la forma dell’idea stessa. Dalle pareti, alle scritte, agli interventi grafici, ogni tassello va a ricomporsi in un puzzle articolato che permette di trasformare un’idea o un prodotto in un’esperienza.

cop-set-843x495-fit
pagine2-3-fitm
pagine4-5-fitm